Risk management: Approccio alla Gestione del rischio

Sappiamo cos’è il risk management ? Conosciamo tutti come gestire il rischio in azienda ?

Partendo da una definizione teorica , il risk management è un insieme di attività e risorse coordinate per riuscire a tenere  lontano dai rischi l’organizzazione di un’azienda. 

Molto importante per le imprese è gestire i rischi , essa infatti consente di  non intaccare la salute dell’organizzazione , riuscendo a garantire una business continuity.

Tra i rischi principali facenti capo ad un’organizzazione ritroviamo :

  • Rischi strategici , si riferiscono a cambiamenti di business o all’inadeguata risposta ai cambiamenti del contesto competitivo.
  • Rischi di business, collegati all’operatività del settore di appartenenza.
  • Rischi di compliance , collegatial mancato rispetto delle normative e dei regolamenti applicabili , sia a livello nazionale che internazionale.
  • Rischi finanziari , sono quelli legati alla gestione finanziaria , legati quindi alla liquidità , valute ed eventuali operazioni finanziarie.

La gestione del rischio , comprende tutti i processi  che portano all’identificazione , valutazione e controllo, per evitare quindi minacce al capitale, dunque politiche di risk management non adeguate si traducono in un minor valore per l’impresa.

Volendo attuare un piano solido di risk mitigation ci soffermeremo su cinque punti :

  1. Definizione ambito, identificare i processi aziendali critici
  2. Mappare i rischi , capire cosa potrebbe compromettere gli obiettivi aziendali e mitigare i rischi
  3. Sviluppare un piano d’azione, creare un piano per arginare il rischio
  4. Monitorare e misurare , stabilire metriche che aiutano ad identificare le carenze presenti
  5. Controllare

L’esposizione al rischio nasce con l’attività economica, ed aumenta man mano che l’attività economica è più complessa , è dunque importante utilizzare delle attività di controllo interno che attraverso un’analisi integrata , deve valutare,la composizione dell’ambiente di controllo per la definizione dei fattori di rischio interni ed esterni all’azienda,la validità dei sistemi di controllo per la prevenzione dei rischi, gli elementi di supporto per fronteggiare le situazioni di rischio ed il grado di rischiosità e la comunicazione.

Uno degli strumenti di controllo utilizzati da molte aziende è l’enterprise risk management (ERM) , cioè una metodologia trasversale che assicura il processo di gestione del rischi.

Un approccio ERM , permette quindi di avere una visione olistica dell’ organizzazioni e quindi identificare , valutare e controllare il rischio derivante dal contesto interno ed esterno , consentendo una scelta ponderata per mitigare le minacce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: